Strategia e sostenibilità

Autogrill vuole costruire prospettive di sviluppo di lungo periodo, che trasformino in valore le opportunità offerte dalla dimensione globale del mercato in cui opera e rispondano, al contempo, alle richieste e ai bisogni degli stakeholder.

Le tendenze e l’accelerazione dei processi internazionali di mutamento nel lungo periodo costituiscono il macro-scenario globale in cui si inserisce l’attività di business di Autogrill e ne influenza le strategie di crescita, agendo da stimolo per i processi interni di innovazione e di trasformazione dei modelli operativi.

Tra le trasformazioni in atto che hanno un impatto significativo sullo sviluppo del Gruppo:

  • il trend della mobilità: viaggiare oggi è un'esperienza molto più accessibile, un privilegio a portata di un numero di persone di gran lunga superiore a un tempo. Secondo le stime presentate nell’Airline Industry Forecast 2012-2016 di IATA (International Air Transport Association) la crescita su scala mondiale dei passeggeri procederà a un ritmo del 5,3% annuo e porterà nel 2016 a un aumento complessivo di circa 800 milioni (+ 28,5%) del numero di passeggeri.
    Autogrill persegue i suoi obiettivi di crescita adottando una strategia modulare, diversificata a seconda delle aree geografiche e dei canali di attività (dalla partecipazione a bandi di gara, a joint venture con operatori locali, a innovazione di prodotti e concetti, …), con piani di sviluppo che tengono conto della differenza tra i mercati maturi, dove la diffusione delle mobilità è un fenomeno consolidato, e quelli emergenti, in cui rappresenta un fenomeno relativamente recente; 
     
  • il ruolo dell’aeroporto: l’evoluzione dei modi di viaggiare, delle velocità e delle comodità dei diversi mezzi di trasporto ha portato a un aumento del traffico aeroportuale e a una trasformazione degli aeroporti da semplici luoghi di transito a vere e proprie mete, caratterizzate da una proposta di servizi commerciali e di intrattenimento esclusivi, irreperibili altrove. L’aeroporto diventa così “aerotropolis”, la città aeroporto, centro di servizi e aggregazione, nuovo centro di attrazione che diventa quasi una destinazione in sé.
    Autogrill è parte attiva di questo fenomeno, contribuendo, con la sua esperienza pluriennale nei servizi al viaggiatore e la capacità di agire in una logica di partnership con i concedenti, a riplasmare l’esperienza della sosta in aeroporto, arricchendola con le molteplici proposte gastronomiche della sua “fabbrica di concetti”.
    Autogrill vede proprio nel canale aeroportuale il percorso principale di ulteriore sviluppo futuro, come occasione di business e innovazione;
     
  • la globalizzazione: in un’economia in cui i capitali, le informazioni, i talenti e il commercio sono continuamente interconnessi, Autogrill sta lavorando alla semplificazione dell’organizzazione e dei processi aziendali e al miglioramentodell’efficienza operativa, capitalizzando il know how e le competenze interne al Gruppo con team e progettualità internazionali; 
     
  • le nuove direttrici della crescita: i cambiamenti demografici, lo sviluppo dei Paesi emergenti e il conseguente aumento della classe media a livello globale, hanno portato Autogrill ad accelerare lo sviluppo in nuovi Paesi ad alto potenziale di crescita ed estendere la presenza alle nuove aree geografiche dell’economia globale.  
    Negli ultimi due anni il Gruppo ha fatto ingresso in Russia, ha ampliato la presenza in Asia entrando, attraverso joint venture con operatori locali, in Vietnam e Indonesia e ha avviato lo sviluppo in Medio Oriente, con l’entrata in Turchia ed Emirati Arabi Uniti;
     
  • l’attenzione alla sostenibilità: la crescente attenzione per una gestione sostenibile delle attività d’impresa da parte delle istituzioni, dei consumatori e della società civile, e l’aumento dell’attenzione per gli impatti diretti e indiretti sull’ambiente e sulle persone delle imprese stesse, sta indirizzando quest’ultime a una rivisitazione dei propri obiettivi, processi e modelli di business. Autogrill da anni è impegnata nella sostenibilità tramite la definizione di politiche e progetti volti a massimizzare gli impatti positivi che può avere sui suoi stakeholder, gestendo e minimizzando i possibili rischi e gli impatti negativi.

Obiettivi
crescita
innovatione
semplificazione
soddisfazione

 

Prospettive di lungo periodo, che trasformino in valore le opportunità

Particolare attenzione è posta al rinnovo dell’offerta con l’ideazione di nuovi concetti e la revisione costante del portafoglio di marchi partner, finalizzata a disporre dei marchi più innovativi e attraenti presenti nel mercato.

La semplificazione dell’organizzazione e dei processi aziendali e il miglioramento dell’efficienza operativa e degli investimenti sono perseguite con impegno e costantemente monitorate al fine di liberare risorse finanziarie e manageriali da destinare al perseguimento della crescita.

Il mantenimento di una equilibrata struttura finanziaria è condizione essenziale per il perseguimento degli obiettivi del Gruppo. Eventuali opportunità di crescita per linee esterne verranno valutate per stabilirne la coerenza con gli obiettivi strategici in termini di presenza geografica e di canale e assicurarne la sostenibilità finanziaria.

La strategia del Gruppo consiste nell’assicurare la crescita stabile del valore perseguita attraverso l’ampliamento e diversificazione della presenza geografica e di canale, il continuo processo di innovazione dei prodotti e dei concetti e il miglioramento dei servizi offerti ai propri clienti con l’obiettivo di aumentare la soddisfazione dei consumatori e dei concedenti.

Nel canale aeroportuale e ferroviario, verrà perseguita una strategia di crescita, sia nei Paesi dove il Gruppo è già presente sia in nuove geografie con potenziali interessanti di sviluppo del traffico.

Nel canale autostradale l’impegno sarà più selettivo e mirato, tenuto conto del limitato potenziale di sviluppo del canale nei Paesi sviluppati e degli elevati investimenti necessari per la penetrazione in nuovi mercati.

I parametri impiegati dal Gruppo per monitorare il raggiungimento degli obiettivi della propria strategia sono: l’aumento delle vendite e della generazione di cassa, sia corrente sia prospettica, conseguiti attraverso l’aggiudicazione e la gestione di un portafoglio di contratti di concessione ampio, diversificato e caratterizzato da un bilanciato profilo di scadenze temporali.